Tradizioni pasquali tedesche: le conosci tutte?

Oggi vi parlo in questo articolo del blog delle tradizioni pasquali tedesche. Se avete da poco iniziato a studiare il tedesco e non siete ancora stati in Germania o in Austria in questo periodo dell’anno, probabilmente alcune tradizioni pasquali tedesche vi saranno sfuggite. Nessun problema, oggi possiamo rimediare!

In Germania ed Austria esistono svariate tradizioni pasquali e svolgono un ruolo di primo piano. Vi riassumo qui le più importanti.

Origini della Pasqua

Per prima cosa bisogna ricordare che la Pasqua ha origine dalla festa etnica di primavera in cui si festeggia appunto l’arrivo della primavera con la sua meravigliosa luce, la fertilità della terra, il risveglio della natura: praticamente un nuovo inizio!

Le origini del nome tedesco della Pasqua- Ostern– non e’ del tutto chiaro, alcune ipotesi lo ricollegano al nome della dea germanica legata alla primavera “Ostara“, oppure alla parola “Osten“, tradotto in italiano con est.

Infine la data di Pasqua non e’ fissa come quella del Natale o di altre festività. Varia ogni anno a seconda della luna. Quel che e’ certo e’ che si festeggia nel fine settimana, “Osterwochenende (domenica di Paqua- Ostersonntag e lunedì dell’Angelo- Ostermontag) successivo alla prima luna piena di primavera.

Tradizioni pasquali tedesche: il coniglio di Pasqua e le uova

Tradizioni pasquali tedesche

Il coniglio di Pasqua e’ la figura simbolo della Pasqua tedesca e ricopre un ruolo centrale tra le tradizioni pasquali tedesche.
I bambini attendono trepidanti l’arrivo della Pasqua e del coniglietto, simbolo di nuova vita e di fertilità.
Come in Italia, anche in Germania ed Austria, a Pasqua vengono regalate uova di Pasqua (Ostereier). La differenza nella tradizione tedesca pasquale consiste nel fatto che le uova sono effettivamente uova di galline, bollite e colorate, e non di cioccolato.
Questa tradizione pasquale tedesca e’ veramente antica e trova le sue origini addirittura nel Medioevo.
Secondo una teoria, l’origine di questa tipica tradizione pasquale tedesca risiede nel fatto che durante la quaresima (Fastenzeit) non si potevano mangiare uova. Per non farle andare a male e conservarle a lungo, le uova venivano bollite e per essere distinte da quelle crude, venivano colorate.
Ancora oggi questa tradizione viene portata avanti dai bambini che durante questo periodo si impegnano in lavoretti sia a scuola o all’asilo che a casa per decorare le uova bollite. Se avete bambini, o volete sbizzarrirvi ed entrare nell’atmosfera pasquale tedesca, provate voi stessi a fare questi lavoretti decorando uova bollite.
Ecco qui alcuni video ed istruzioni su come realizzarle direttamente in tedesco, cosi prendete due piccioni con una fava:
Il giorno di Pasqua arriva per tutti i bambini un momento molto atteso: die Ostereiersuche, la ricerca delle uova di Pasqua. Tra le tradizioni pasquali tedesche troviamo infatti quella di nascondere le uova e i regali di Pasqua in casa o nel giardino di casa e poi lasciarli cercare ai propri bambini.
La leggenda vuole che sia il coniglietto di Pasqua (Osterhase) a portare e nascondere le uova di Pasqua e i regali. Il coniglietto svolge quindi un ruolo di primo piano per i bambini in questo periodo, un po’ come la figura di Babbo Natale.
Inoltre nei negozi e supermercati si trova il coniglietto pasquale di cioccolato per i bimbi più golosi e come simbolo di Pasqua e buon augurio.

L’agnello pasquale, il fuoco pasquale e la gita fuori porta

Tradizioni pasquali in Germania

Restando in tema culinario, troviamo sul menu pasquale tedesco, secondo la tradizione, l’agnello pasquale, non solo in versione “animale” e quindi come Lammbraten (arrosto di agnello) ma anche in versione dolce, come torta a forma di agnello.

Vuoi provare per una volta a salvare l’agnello animale e cucinare al forno una torta a forma di agnello? allora prova questa ricetta in tedesco, cosi alleni anche la lingua!

Ricetta Lammkuchen

A proposito di fornello e fuoco, passiamo ora a parlare di una delle tradizioni pasquali tedesche più particolari e che si differenzia dalle nostre: il fuoco pasquale. Il fuoco e’ un simbolo molto importante sia a livello religioso che nelle tradizioni etniche antiche. Secondo le tradizioni più antiche il fuoco doveva aiutare la terra a scaldarsi dopo il lungo inverno.

Ancora oggi in diverse regioni viene acceso un fuoco in compagnia di vicini e amici per dare il benvenuto alla primavera. Un modo un po’ alternativo per passare del tempo insieme e riscaldarsi dopo il lungo inverno.

Secondo la tradizione cristiana inoltre vengono accese le candele pasquali (Osterkerze) utilizzando proprio il fuoco pasquale benedetto e vengono successivamente portate in chiesa, dove ardono fino a Pentecoste (Pfingsten).

Infine a Pasqua o Pasquetta non può senz’altro mancare una passeggiata o una gita fuori porta con la propria famiglia, proprio come siamo abituati a fare anche noi in Italia. Ma tanto sappiamo già che in ogni caso a Pasquetta pioverà anche in Germania ed Austria 🙂

Queste erano alcune tradizioni pasquali tedesche, ne conosci altre? Faccelo sapere nei commenti!

Se invece ti abbiamo messo curiosità e hai voglia di studiare il tedesco o approfondirlo con noi, non esitare a contattarci e richiedici informazioni riguardo ai nostri corsi di tedesco online. Siamo qua a tua disposizione se hai domande o dubbi!

A presto!