Le parole tedesche più lunghe

Studi il tedesco anche tu? Allora ti sarai reso/a conto di quante parole lunghe, dette parole composte, esistono nella lingua tedesca. Ti sei spaventato/a? Non temere! Le parole composte tedesche sembrano difficili a prima vista, in realtà queste parole lunghe sono molto logiche. In questo articolo ti spiegheremo come si formano, come si capisce il loro genere e come pronunciarle. Se sei curioso/a di saperne di più, continua a leggere!

È un dato di fatto che la lingua tedesca sia famosa per le sue parole lunghissime e difficili da pronunciare.

In tedesco, infatti, per formare una nuova parola spesso vengono uniti due o più lemmi, si aggiunge una S come collegamento tra le due parole (la cosiddetta Binde-s) oppure altri segni di giunzione come -e, -es, -n, -en o -er e il gioco è fatto: ecco una parola nuova e probabilmente lunghissima.

Tuttavia, c’è da dire che il significato è generalmente chiaro se analizziamo la traduzione delle singole parti che compongono il neologismo in questione. Solitamente il primo lemma descrive in modo più dettagliato il secondo.

Per esempio prendiamo la parola composta “Putzfrau“- per capirne il significato dobbiamo scomporre la parola che in questo caso è formata da due lemmi: “Putz” (tradotto con pulizia) e “Frau” (signora, donna). Il primo lemma, quindi “pulizia” in questo caso, descrive meglio le funzioni del secondo lemma (donna). Quindi in italiano tradurremmo con “donna delle pulizie”.

La stessa cosa si può fare con parole tedesche composte anche più lunghe, in quel caso il lemma precedente descrive il lemma successivo in maniera più dettagliata, per esempio: Sommerschlussverkauf. In questo caso troviamo tre lemmi: “Sommer” (estate) – “Schluss” (fine)- “Verkauf” (vendita)- quindi si tratta dei saldi di fine estate.

Per districarsi e scoprire il significato delle parole tedesche composte molto lunghe quindi è utile partire dall’ultimo lemma e andare a ritroso.

Il genere delle parole tedesche composte

Il secondo passo per creare una parola composta tedesca è capire che genere, e quindi che articolo, avrà la parola che abbiamo creato. In tedesco esistono tre generi: il maschile, il femminile e il neutro.

Ci sono alcune regole che ci aiutano a capire il genere dei sostantivi, ma che cosa succede se la parola in questione è composta a sua volta da sostantivi di genere diverso? Qual è quello giusto in tal caso?

Ecco un trucchetto che risolve il grattacapo: il genere delle parole composte corrisponde sempre al genere dell’ultima parola.

Facciamo un esempio pratico. Se io volessi un panino al prosciutto, dovrei unire le parole prosciutto (der Schinken) e panino (das Brötchen). Visto che l’ultima parola che compone “Schinkenbrötchen” è neutra, tutta la parola composta sarà neutra (das Schinkenbrötchen).

Per pronunciare al meglio le parole lunghe tedesche bisogna ricordarsi che l’accento va sulla prima sillaba.

Per altri consigli su come migliorare la pronuncia in tedesco, leggi questo articolo: Come migliorare la pronuncia in tedesco.

In tedesco, tuttavia, esistono parole ben più lunghe di “Schinkenbrötchen”. In questo articolo di blog abbiamo raccolto alcune delle parole composte più lunghe della lingua tedesca menzionate anche nel dizionario monolingue della lingua tedesca “Duden”. Siete curiosi di sapere qual è la parola più lunga in assoluto in tedesco? Allora continuate a leggere.

Parole lunghe tedesche: la classifica del dizionario Duden

  • Donaudampfschiffahrtselektrizitätenhauptbetriebswerkbauunterbeamtengesellschaft. Sembra incredibile, invece è proprio così. Questa parola è composta da ben 79 lettere e, sebbene non sia presente nel Duden nella sua interezza, è degna di menzione. Significa letteralmente “associazione dei sottufficiali dell’edificio principale dell’officina di manutenzione della compagnia di battelli elettrici sul Danubio”. Vi sfido a leggerla!

  • Aufmerksamkeitsdefizit-Hyperaktivitätsstörung. In questo caso ci troviamo davanti alla parola più lunga presente nel Duden. Si tratta di un termine relativo alla medicina e si traduce in italiano con “disturbo da deficit di attenzione/iperattività” o DDAI.

  • Kraftfahrzeug-Haftpflichtversicherung. Scendiamo a ben 36 caratteri e ci addentriamo nel lessico della burocrazia. Questa parola composta, che va annoverata tra quelle più lunghe della lingua tedesca, si riferisce all’assicurazione obbligatoria che devono stipulare i proprietari dei veicoli.

  • Donau-Dampfschifffahrtsgesellschaft. Al terzo posto nella classifica delle parole tedesche più lunghe si trova proprio questa. Forse avrete notato che si tratta di una variazione della prima parola menzionata in questo articolo e in questo caso significa “solo” “compagnia di battelli elettrici sul Danubio”.

  • Arbeiterunfallversicherungsgesetz. Questo vocabolo, che significa “legge sull’assicurazione per infortuni sul lavoro” e si compone di ben 33 caratteri, si è aggiudicato il quarto posto tra le parole più lunghe della lingua tedesca.

  • Finanzdienstleistungsunternehmen. La classifica si chiude con una parola composta da niente popò di meno che 32 caratteri e che si può tradurre con “azienda che fornisce servizi finanziari”.

Dopo questa carrellata di parole composte in tedesco vi sfido a trovare l’articolo giusto di ognuna. E ricordate: la lingua tedesca ci offre innumerevoli possibilità di formare nuove parole. Se siete curiosi di capire come si fa e avete voglia di imparare un nuovo scioglilingua vi consiglio di vedere questo video: Rhabarberbarbara

Questo aspetto della lingua tedesca, tuttavia, non deve scoraggiarvi: con il giusto metodo e frequentando un buon corso di tedesco, online o in presenza, si può imparare il tedesco senza farsi spaventare dalle sue caratteristiche particolari.

E voi conoscete altre parole composte in tedesco? Fatecelo sapere nei commenti.

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo!